La giornata dello studente

borse di studio a studenti meritevoli

Nella “Giornata dello Studente” si rende plasticamente visibile tutto il lavoro di raccolta fondi e di assegnazione delle borse di studio a studenti meritevoli delle Università e delle Scuole superiori del territorio. Assegnate nel maggio 1988 le prime 15 borse di studio per un valore di 15 mila euro, nel giro di pochi anni le erogazioni registrano un incremento notevole: l’importo dopo un lustro è già circa quintuplicato. A fine 1001 supera i 175.000 auro e nel 2008 raggiunge la cifra record di 409.500 euro per 204 borse di studio.

Le “Giornate dello studente” che inizialmente si sono svolte in diverse sedi per giungere poi al cinema-teatro Galleria di Legnano, nel 2009 vengono portate nella prestigioso Aula magna della LIUC Università Cattaneo di Castellanza dove si terranno sino al 2016. La Fondazione F.L. in riconoscimento dell’ospitalità offerta negli anni dalla LIUC consegna a questa la “tessera d’oro” straordinaria nel 25° di costituzione dell’Università”.

A partire dalla 31^ edizione, 2017, viene deciso di riportare la sede della manifestazione a Legnano al Teatro Città di Legnano Talisio Tirinnanzi già a suo tempo designato ad accogliere l’evento studentesco.

Figure fondamentali della “Giornata dello Studente” sono i donatori delle borse di studio, senza i quali non sarebbe possibile l’iniziativa. Nel corso degli anni il loro numero è variato, con nuovi ingressi e uscite, ma alla base rimane un nocciolo duro costituito dalla Banca di Legnano, inizialmente, e ora dalla Banca Popolare di Milano Banco BPM, dal Comune di Legnano, da altre istituzioni e imprese territoriali, oltre che dalla Famiglia Legnanese. Nel 2017 si contano 71 donatori che apportano 232000 euro destinati a 153 studenti.

Nel 2011, in occasione del 25° anniversario della “Giornata dello Studente” viene dato dalla Fondazione Famiglia Legnanese un attestato di benemerenza ai donatori delle borse di studio, mentre l’anno seguente il Rettore della LIUC consegna al Presidente della Fondazione F.L. l’attestato “Scholars” secondo una simpatica tradizione delle università americane.

Con il ritorno a Legnano della sede della “Giornata dello studente”, concomitante alla nuova presidenze della Fondazione F.L. di Mauro Mezzanzanica, la manifestazione delle borse di studio assume una rilevante connotazione culturale territoriale e, inoltre, si apre a nuove soluzioni in linea con il cambiamento dei tempi.

Sarà dunque una realtà con alle spalle una lunga tradizione, ma giovane come tutti i giovani ai quali nei sette lustri passati ha regalato sostegno e speranza.